8 Dicembre – Festa dell’Immacolata

Come da tradizione l’8 dicembre si è svolta la Festa dell’Immacolata.

La mattina con la comunità si è svolta la S. Messa con i festeggiamenti di Fra Ezio per i suoi 25 anni.

Nel pomeriggio la tradizionale tombola per gli tutti, e i giochi gonfiabili per  i bambini. Si è poi conclusa con l’estrazione della lotteria, lasciamo qui i numeri estratti.

 

Festa Adolescenti – Palatrento 2017

Sognati in Grande questo il titolo per la Fesa Diocesana 2017!

Giornata di festa che si è aperta con musica e balli, per poi alternarsi di una messa in scena, di sketch divertenti, canti, balli e giochi per tutti i 1500 ragazzi. Ci sono stati  anche momenti più riflessivi come la S. Messa celebrata dal Vescovo Lauro Tisi e i tanti parroci che hanno accompagnato i loro giovani.

Ci è stato chiesto poi chi o cosa ci facesse diventare grande, ognuno di noi ha messo la propria risposta attaccata a dei palloncini colorati. Vederli fluttuare nell’aria così liberi e leggeri ha dato proprio la sensazione che tutto si può fare che tutto è possibile.

Ed eccoci quest’anno più numerosi che mai..

L’inizio si avvicina

Pronti, attenti, via?

Ci siam quasi, ormai non stiamo più nella pelle di iniziare questo nuovo anno pastorale.

In tanto già alcuni appuntamenti fissi in calendario:

Inizio anno catechistico – Domenica 1 ottobre ore 10.45

Festa diocesana Adolescenti – Sabato 21 ottobre 

Mani in pasta – 20 Maggio

Hai trovato questo volantino? Sabato 20 maggio saremo a Drena ed a Ceniga, mentre nel pomeriggio passeremo casa per casa nelle vie di Dro. Ci potrai riconoscere facilmente, infatti indosseremo tanta gioia e una fantastica maglia azzurro cielo!!!

 

[ngg_images source=”galleries” display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”0″ order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

     

Grazie !

Si è conclusa con un nuovo record di partecipanti la 33° Edizione della manifestazione “dal Doss al Doss de corsa”. Condividiamo questo articolo, pubblicato sul settimanale “Vita Trentina”, che ha sintetizzato molto bene nel titolo una caratteristica della nostra manifestazione. Grazie a TUTTI!

dav

Community week

Novità assoluta per il nostro gruppo: la settimana comunitaria. Sette giorni trascorsi insieme sotto lo stesso tetto, dove abbiamo condiviso la sveglia, i pranzi e le cene e i momenti di ognuno del quotidiano. Infatti i più giovani hanno continuato ad andare a scuola, e i più grandi andare a lavorare. Insomma apparentemente tutto normale, invece molto di più..
Ecco una cosa simpatica per far capire l’attenzione verso l’altro e di come a fine giornata esprimesse con emoticon il proprio stato d’animo.

 

 

 

Naturalmente come da un po’ di anni il sabato si sono aggiunti i ragazzi più giovani per fare la 24h in Oratorio. La sera c’è stato un particolare orienteering in vari punti del paese per scoprire la PAROLA, ed abbiamo concluso con un momento di riflessione.

La domenica ci siamo uniti alla comunità alla S. Messa delle Palme e nel pomeriggio ci siamo scatenati in giochi e castelli. 🙂

 

Carnevale!!!

 

Anche quest’anno non poteva mancare il super appuntamento in maschera per festeggiare insieme il Carnevale!!!

Tutti belli trasformati, alcuni irriconoscibili, già perché i ragazzi  hanno scatenato la fantasia e si sono messi in gioco trasformandosi ad esempio nella Regina Elisabetta, da Zorro, da pirata e chi ne ha più ne metta. 🙂

La paura

 

 

Durante i nostri incontro si gioca, ci si diverte, ma c’è spazio anche per riflettere un po’.  La paura. Abbiamo paura? Quali sono le nostre paure?

Aiutati dall’emozionante film: Molto forte, incredibilmente vicino, abbiamo introdotto questo tema. Il protagonista, Oskar un bambino di New York, perde il padre nell’attentato alle torri gemelle.

Suo padre lo ha lasciato con una missione incompiuta, con molte domande e una sola certezza: non deve smettere di cercare. Quando, nell’armadio del genitore, trova una chiave e un nome, Black, Oskar trova con essa anche la spinta e l’alibi che gli mancavano. Incontrare tutti i 472 Black di New York City per testare le loro serrature diventa il sogno che quella chiava possa dare un ultimo messaggio del padre…

Molto forte, incredibilmente vicino

Ma chi non ha paura? Abbiamo letto delle vere storie di ragazzi che raccontano il loro vissuto, le loro insicurezze e le loro paure e come abbiamo reagito. E noi cosa avremo fatto?

Testimonianze